neopentyl-glycol-dihepthanoate

NEOPENTYL GLYCOL DIHEPTANOATE

Focus Regolatorio sui Siliconi: orientarsi tra restrizioni e alternative

Il 16 maggio 2024 è stata pubblicato un aggiornamento della normativa che va ad inasprire il già vigente Regolamento REACH in merito all’utilizzo dei siliconi volatili nei cosmetici rendendo sempre più necessaria la sostituzione di queste sostanze con ingredienti alternativi come l’estere  a catena ramificata NEOPENTYL GLYCOL DIHEPTANOATE.

Quali sono le novità?

Il nuovo Regolamento (UE) 2024/1328 della Commissione Europea del 16 maggio 2024 modifica l’allegato XVII del Regolamento (CE) n. 1907/2006 REACH in materia di siliconi volatili rendendo ancora più restrittivo il loro utilizzo nei cosmetici. Alla limitazione allo 0,1% di D4 e D5 nei cosmetici rinse-off del 2020 si è aggiunta un’ulteriore limitazione delle due sostanze nei cosmetici leave-on a partire dal 6 giugno 2027: D4 e D5 potranno essere inseriti all’interno delle formulazioni ad una
concentrazione massima dello 0,1%.

Trend silicone-free

Questo aggiornamento della normativa sta portando a una prevalenza sul mercato di prodotti Personal Care silicone-free e ad una crescente domanda di materie prime alternative che siano paragonabili in termini di sensorialità e performance.

NPG-C7, una valida alternativa in sostituzione ai siliconi volatili

L’estere a catena ramificata, Neopentyl Glycol Diheptanoate, offre proprietà sensoriali similari a quelle ottenute con l’utilizzo dei ciclometiconi rendendolo una delle migliori alternative, in particolare è considerato un eccellente sostituto del ciclometicone D5.

Caratteristiche chimico-fisiche e performance

Le proprietà chimico-fisiche di NPG Di-heptanoate quali bassa tensione superficiale, buona emollienza, stabilità chimica, volatilità e bassa viscosità contribuiscono ad ottenere formulazioni più fluide e meno untuose. Inoltre, la sua capacità di diffusione sulla pelle consente una migliore “spreadability” del prodotto e contribuisce ad ottenere un setoso skin-feel.

Figura 1: proprietà chimico-fisiche di NPG Di-heptanoate e le performance sensoriali delle formulazioni cosmetiche in cui è inserito.

Applicazioni cosmetiche: il mondo del Personal Care

Le caratteristiche chimico-fisiche e le performance ottenibili conferiscono a NPG Di-heptanoate una versatilità di utilizzo che consente la sua applicazione in tutto l’ambito Personal Care.

Skincare

Come sottolineato precedentemente, NPG Di-heptanoate è molto utile nella formulazione di prodotti di cosmesi bianca perché attribuisce alle formulazioni una buona “spreadability”, rapido assorbimento e setoso skin-feel.

Solari

Questo ingrediente ha un ruolo chiave anche nella formulazione dei solari grazie alla sua capacità solubilizzante dei filtri senza però conferire alla formulazione la caratteristica sensazione di untuosità post-applicazione tipica di questa tipologia di prodotti.

Sebbene NPG Di-heptanoate abbia una volatilità leggermente inferiore rispetto ai ciclometiconi contribuisce alla formazione di un film protettivo uniforme che permane sulla pelle dopo l’applicazione. Da uno studio di solubilità eseguito sui filtri solari cristallini è stato dimostrato avere una migliore capacità solubilizzante rispetto alle quantità massime di filtri solari consentite nei cosmetici secondo normativa UE.

Figura 2: tabella riassuntiva della massima solubilità dei filtri UV cristallini in NPG Di-heptanoate.

Prodotti per la deodorazione

NPG Di-heptanoate trova diverse applicazioni nei prodotti per la deodorazione in quanto contribuisce al miglioramento della spreadability e assorbimento. Un sensory panel test di comparazione tra l’estere NPG-C7 e il silicone volatile D5 in forme cosmetiche stick e spray ha dimostrato una possibile sostituzione 1:1.

Deodorante in stick

Figura 3: Formulazione Deodorante Stick con sostituzione NPG-7 e D5 1:1

Sebbene i risultati di gradimento mostrino che le proprietà sensoriali di NPG-C7 e D5 siano paragonabili in termini di “spreadability” ed assorbimento, la formulazione contenente NPG-C7 è stata valutata essere complessivamente più efficace sia nell’eliminazione dell’odore corporeo che per l’effetto antisudore rispetto alla formulazione contenente D5.

Figura 4: Risultati del test di gradimento del deodorante in stick.

Deodorante Spray

 

Figura 5: Formulazione Deodorante Spray con sostituzione NPG e D5 1:1

I risultati del test hanno dimostrato che NPG conferisce alla formulazione una migliore texture ma maggiore consistenza, mentre la formula contenente D5 è risultata essere più liquida. Questa maggiore consistenza porta ad una più lento assorbimento ma la sensazione finale sulla pelle è più piacevole e morbida. La valutazione sensoriale complessiva della formula contenente NPG ha mostrato risultati favorevoli e paragonabili alla formulazione contenente D5.

Figura 6: Risultati del test di gradimento del deodorante spray.

Make-up

Gli emollienti giocano un ruolo fondamentale nelle formulazioni di Make-up. NPG Di-heptanoate è un ingrediente emolliente dal finish setoso, dalla ridotta adesività, bassa untuosità e buona
“spreadability”. Queste caratteristiche contribuiscono a migliorare la dispersione dei pigmenti sulla cute consentendo maggiore coprenza.

Hair Care

NPG Di-heptanoate è un ingrediente molto utile nell’ambito Hair Care per la sua capacità di trattenere l’umidità senza essere occlusivo. Si lava facilmente evitando l’accumulo e il suo effetto lubrificante contribuisce a migliorare la pettinabilità del capello sia da asciutto che bagnato.

OxBalance NPG diheptanoate

A breve sarà disponibile anche NPG diheptanoate OxBalance, una versione all’84% biobased. Questo ingrediente sarà parte della linea OxBalance che comprende prodotti sostenibili basati sul concetto di bilancio di massa che per la produzione utilizza materie prime Bio e Bio-circolari senza andare ad inficiare sulla qualità e proprietà chimiche paragonabili ai controtipi fossili.

STAY TUNED!